Il primo post: timido e impacciato come il primo bacio!

Il primo post di Madame Framboise

Il primo post non poteva che essere pubblicato oggi: nel giorno di San Valentino, il giorno in cui è nato il mio bellissimo Principe ed ho iniziato così una nuova vita!

Un giorno fatto di tanti palloncini rossi a forma di cuore.

Il primo post forse è un po’ come il primo bacio, quel primo bacio tanto atteso che quando arriva, improvvisamente, ti fa realizzare che lo hai fatto davvero!

Il bacio un po’ timido e impacciato di un adolescente, magari inatteso e rubato.

Il primo bacio di una mamma al suo piccolo fagottino, l’esatto istante in cui ti rendi conto che sei stata in grado di farlo sul serio!

Il primo bacio non si scorda mai. Oppure si!

Da quello che ho visto negli ultimi dieci anni spesso il primo post è pure meglio dimenticarlo. Un inizio che sembra quasi un azzardo dettato dall’inesperienza, poi una continua evoluzione che ha lasciato spazio a blog di grande bellezza!

Non ho la presunzione di credere che il web sia in attesa del mio contributo, o che io abbia chissà quale talento ancora nascosto, fatico già ad arrabattarmi fra figli, marito, casa e lavoro, figuriamoci se sono in grado di svelare i misteri dell’esistenza umana. Anche perché altrimenti starei andando a ritirare il mio premio Nobel anziché scendere per buttare l’immondizia 🙂

Mi piace però l’idea di un piccolo spazio da condividere con chi avrà voglia di passare di qui!

Non ho assolutamente la minima idea di dove questo mi porterà, ma è l’avventura la parte bella della vita!

E come un bacio non servono grandi risposte, basta solo lasciarsi andare.

“One kiss in the ‘Love Grotto’ and your love will be everlasting”

Liebesgrotte ♡ Salzburg

love grotto salzburg

Liebesgrotte – Love Grotto in Salzburg

Lo abbiamo trovato per caso lo scorso capodanno in vacanza nella bellissima Salisburgo, all’uscita della funicolare della Fortezza Hohensalzburg che domina la città. Si trova dove c’é un ramo del canale Almkanal, probabilmente uno degli acquedotti più antichi ancora funzionanti dell’Europa centrale.

Purtroppo non siamo riusciti a scoprire quale misterioso racconto o leggenda si cela dietro la magia di questo luogo, ma noi non abbiamo resistito, per non sbagliare un bacio ce lo siamo dati!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*